nottate mondiali  

malamela75 42M
13 posts
7/13/2006 11:28 am

Last Read:
7/13/2006 11:33 am

nottate mondiali


scusate la lunga pausa di silenzio, ma alcol e calcio, il primo una passione il secondo un'intolleranza, mi hanno condotto piuttosto lontano. giornate di tifo. entusiasmo per le strade. rumori assordanti. euforia incontrallata. una miscela che abbinata al gioco del pallone mi provoca pontenti spasmi al basso ventre. dunque ritiro. via dal mondo. via dal caos. via da tutti quelli che in questi giorni hanno impestato strade e locali. la mia non è una filippica. ma credo di essere uno dei pochi che odia lo sport nazionale e la nutella, combinazione questa veramente devastante per una discreta vita di società. essendo però un ottimista convinto, devo dire che il lato positivo si trova. mogli, fidanzate, ragazze annoiate che dal gentil compagno, invaghito delle nerborute cosce di un calciatore, non ricevono più le meritate attenzioni, si trovano presto vittima delle tentazioni...e che dio ci scampi se è possibile rinunciare ad una tentazione! dunque, resoconto mondiale...una simpatica amica straniera mi chiedeva, preso atto che il compagno italiano dedicava molte delle sue energie in aspri dibattiti strategici pre e post gara, se era cosa così comune che il maschio italico, forte di tanta gloria, migliorasse le proprie prestazioni amatorie...evidentemente non capsico...che il gioco più bello del mondo (che per me è il sesso) sia un'astuta metafora dell'amplesso?...in fin dei conti, mi è stato detto che l'obbiettivo è simile, ovverosia fare centro...si imbastice l'azione, si creano diversivi, si cerca lo spunto, ci si avvicina all'area piccola,si penetra la difesa e quindi si mette dentro! e goooooollllll!...dovevo nascere tre secoli fa!...a voi la palla tifose e tifosi...quanti di voi ringalluzziti dalle recenti gesta sportive hanno consumato per festeggiare l'Italia campione del mondo? ma soprattutto, la gioia di aver vinto ha migliorato la prestazione?

Become a member to create a blog