Cronista di guerra  

Donna_Italiana 43F
257 posts
6/18/2006 9:11 am

Last Read:
4/16/2008 4:42 pm

Cronista di guerra


Mi sveglio intorpidita nel mezzo del mio sonno.
Era un grido quel che ho sentito?
Ce n'è un altro, quindi si: era un grido!
Proviene dalla strada.
Il tempo di accendere la luce, tirar su la serranda, aprire la finestra e affacciarmi contiene altri rumori non chiaramente distinguibili oltre ad altre grida.
Vedo una donna per terra, appoggiata ad una macchina, con una gamba vistosamente scartavetrata dall'asfalto.
Un uomo rannicchiato che subisce l'aggressione di un ragazzo.
Una finestra al primo piano aperta e la donna affacciata con il telefono in mano che inutilmente cercava di sedare gli animi con la minaccia delle forze dell'ordine.
Un paio di uomini che dal palazzo di fronte erano scesi in strada ma che non riuscivano ad avvicinare i litiganti.
Un rapido sguardo e capisco il perchè.
Basta un coltello per non far avvicinare nessuno.
Corro al telefono e chiamo.
In risposta "si lo sappiamo, ci hanno già avvisato".
"E che diavolo aspettete ad intervenire allora???"
"Non provi a rivolgersi a me in questi termini!! Non è urgente per noi. Ci sono delle proprità da rispettare!"
Disgustata riattacco, sperando fosse solo un cretino annoiato.
Torno in postazione.
Appena in tempo per vedere la donna allontanarsi come può dalla scena.
Scompare dietro l'angolo.
Lo stesso tempo che il ragazzo impiega per usare quel coltello.
Un colpo sul braccio dell'uomo, ora inginocchiato a terra.
Un calcio, un altro. Un pugno, e di nuovo il coltello a colpire una gamba.
Vedo rosso, anche di rabbia.
("Ma quando cavolo arrivano???" )
L'uomo a terra fra due macchine, e quella macchia allargarsi ancora.
Ma i calci continuano, fino a che il ragazzo forse decide che è arrivato il momento di correr via.
E anche lui scompare dietro l'angolo.
Solo ora vedo i due uomini cercare di prestare un primo soccorso al malcapitato.
Li allontana con gesti e mugugni.
Gli dicono "tranquillo, ora arriva l'ambulanza", parole sufficienti per farlo ridestare un po'.
Lo osservo mentre si trascina.
Cerca la sua scarpa sotto la macchina.
Si lascia dietro una striscia colorata.
Tra un lamento e l'altro lo vedo cercare di rialzarsi da terra, mugugnando che l'ambulanza non gli serve.
("tanto figurati se arriva!!" )
Raccoglie il suo giubotto sforzandosi vistosamente di non lasciarsi sfuggire altri lamenti.
Con una lentezza che ha la parvenza di un'agonia anche lui si accinge a sparire dietro l'angolo.
Lo spettacolo è finito.
Io, spettatrice attonita, sento calare su di me l'impotenza della condizione umana.
E non riesco a staccarmi da quella finestra.
Quella macchia sembra fissarmi.
Venti minuti e si avvcina una macchina con due strisce sulla fiancata.
Non scende nessuno.
Si sente solo un "chi ci ha chiamato?"
("fottetevi pure ormai!!" )
Torno a letto a non dormire.

Tutti i giorni mi sento osservata da quella macchia che l'asfalto non riesce a ingurgitare.
Aspetto una pioggia ancor più acida della mia rabbia impotente che riesca a cancellare almeno quella.


ndr57 61M

6/19/2006 6:16 am

"E' la storia di una guerra non dichiarata...
Ma combattuta ogni giorno...
Fa male...
Un quotidiano nascosto...
E la nostra paura...
Spaccato di vita...
Urla...
Sangue...
Lembi di pelle...
Dolore e rabbia...
VIOLENZA..."


Donna e' veramente bello leggere quello che scrivi!
Ciao.


0freemind0 99M

6/20/2006 9:45 am

romanziere di quotidianità!!!!


principe890 50M

6/21/2006 2:18 am

Mi dici dove abiti?
Sono veramente curioso di sapere in che posto succedono queste cose.
E dove la polizia se la prende comoda....


rm_caino34 44M
38 posts
6/21/2006 8:12 am

Ciao Donna Italiana... Volevo solo porgerti un saluto con la speranza che ti sia di solievo... Ma mi rendo conto di quanto sia poco per colmare il senso di impotenza verso tutte queste situazioni ancora così barbare.
Un grande Bacio.


rm_magiclele 38M
58 posts
6/22/2006 12:44 pm

ciao Donna Italiana,
che posso dire, be' forse quanto segue:
1 mi pare tu abbia visitato il mio blog (sono magiclele), se si mi fa piacere, se no mi scuso
2 intnato sei una poetessa della realta', perche' descrivere cosi' bene la realta' con secca freddezza, preciso realismo e brevita' toccante e' tutt'altro che facile.

Quanto al tuo messaggio cronaca di una guerra che posso dire... niente, e' questo il dramma, e' la quotidianita' della realta', la mala-abitudine nostra.
Figurati, io son non vedente ed entro in metropolitana alle 7 di mattina solo perche' la mia lupa (cane guida) e' sufficientemente capace di ringhiare per tenere fuori dai piedi qualcuno, se serve....

se ti fa piacere ci sentiamo
ciao da magiclele
p.s.: non farti vincere dalla frustrazione umana, si puo' vincere la guerra quotidiana, anche se non so bene come


victormancini77 40M

6/26/2006 4:54 am

le volte in cui sono stato testimone di situazioni del genere,forse essendo un ragazzo e stando con altri, siamo riusciti a intimorire l'aggressore seppur armato di taglierino. per quanto riguarda le forze dell'ordine, alle chiamate notturne non rispondono mai con urgenza...una volta per farli venire velocemennte ho chiamato sia pula che carabba. sono arrivati i carabba, ma si cagavano sotto...abbiamo beccato dei ladri a casa di un amico. e i carabba hanno perso talmente tanto tempo a chiedere le ns generalità che i ladri hanno avuto tutto il tempo di nascondersi in qualche altro appartamento aperto o scappare.

non farti il sangue amaro, non sei batgirl...la tua impotenza, non è colpa tua, ma del sistema che non funziona come dovrebbe se esistono persone del genere...


victormancini77 40M

6/26/2006 5:00 am

scusa, aggiungo questo commento per farti una domanda che esula dal tread. ma il sottotitolo del blog, "Così come è, senza pretese." da dove l'hai ripreso?
grazie


rm_Tantobuonino 49M
89 posts
6/26/2006 8:27 am

Dopo averti letta, maggiormente mi lusingo.

"Quando vedrò
una fine alla distruzione e al dolore
e in che modo vedrò
non più separazione nella mia vita."

Ecco, viene un tempo di fare ammenda,
non troppo distante per cercare ancora
di salvare la nostra anima.

"Quando vedrò
una fine alla morte per fame e alla guerra
e quando dirò: non occorre più alcuna soluzione."

Ecco, viene un tempo di fare ammenda,
non troppo distante per cercare ancora
di salvare la nostra anima.

"Tutto ciò che vedo é disfacimento dello spirito ed avidità,
quando poi dirò: c'é una soluzione da praticare."

Ecco, viene un tempo di fare ammenda,
non troppo distante per cercare ancora
di salvare la nostra anima.

Anam dei Clannad


rm_nick311059 58M
22 posts
6/30/2006 8:31 am

e solo colpa di tutti noi con nostro menefreghismo e arrivismo, senza piu' tener conto anche del rispetto e amore x il prossimo


rm_marenero42 54M

7/1/2006 9:46 am

1) Io mi sono presentato con il mio nome.
2) Cosa è che ti fa interpretare ciò che ti ho scritto come un tentativo di mettere le mani avanti rispetto ad una TUA eventuale richiesta di soldi in cambio di sesso e non, invece, un tentativo di sgombrare subito il campo da possibili interpretazioni di questo tipo? Non sei tu nel tuo blog a lamentarti di aver ricevuto RICHIESTE di soldi in cambio di sesso? Interrogarti al riguardo ti potrebbe tornare di giovamento.
3) La chiara sottolineatura del "vorrei conoscerti" rispetto al "voglio conoscerti" poteva essere un ulteriore elemento per facilitarti la comprensione di un atteggiamento niente affatto aggressivo o dai sottintesi sessuali "virilmente volitivi". Interrogarti anche su quest'altro errore di interpretazione può tornarti altrettanto di giovamento.
4) A questo punto è impossibile capire quale ipotetico insulto non avrebbe potuto esser da te preso per un -altrettanto ipotetico, in verità - complimento che, appunto, nessuno ha mai pensato di farti.
5) Cosa è che ti fa interpretare il mio, certo, a questo punto devo ammettere, infelice tentativo di iniziare un dialogo, come una richiesta di sesso?
Interrogarsi, interrogarsi. La strada per crescere è lunga e dolorosamente faticosa.
6) Allora, per finire, non sarà che sei tu quella che deve leggere meglio? Certo, però, che il non saper leggere per chi vorrebbe saper scrivere... a tal proposito ti consiglio un libro di poesie d'amore che senza essere idiota è di una tenerezza profondissima e di una bellezza struggente e delicatissima
Vivian Lamarque, Poesie. 1972-2002. Mondadori. Leggilo, anche questo potrebbe tornarti di giovamento.
7) Fosse che ti hanno messo in crisi le parole "gratis" e "incipit"? Si tratta semplicemente di due termini latini, correntemente usati nella lingua italiana, che non hanno alcun significato offensivo, significando il primo "per grazia" ed il secondo "inizio".

> ---------------------------------------------------
> Sender: Donna_Italiana
> To: marenero42
> Date: Jul 1, 2006 5:15 PM CEST
>
> Che c'è? Sei uno dei tanti che han ricevuto proposte a pagamento e quindi metti le mani avanti?
> Andiamo bene!!!!
> E magari dovrei pure prenderlo in considerazione come un complimento?
> Leggi meglio: non sono qui per sesso! ok?
> > ---------------------------------------------------
> > Emittente: marenero42
> > A: Donna_Italiana
> > Data: Jun 30, 2006 3:11 PM CEST
> >
> > Qualunque cosa vorremo condividere o scambiarci, se lo vorremo, sarà gratis e solo gratis. Per entrambi.
> > Ti va bene questo incipit?
> > Ti voglio conoscere.
> > Vabbene, vabbene. Ti vorrei conoscere. Meglio?
> > Sono marco e spero moltissimo che tu mi risponda.
> > baci


fortune_six 48M

7/5/2006 2:09 am

Doverosa und accaldata segnalazione a Marenero42.

Recentissima uscita editoriale:
Il fallimento dell'intelligenza. Teoria e pratica della stupidità. Dirige: Josè Antonio Marina, per Longanesi.

La mancanza di ironia genera narcisi, bellissimi fiori che bastano a se stessi.


Donna_Italiana 43F
125 posts
7/11/2006 2:24 am

    Quoting fortune_six:
    Doverosa und accaldata segnalazione a Marenero42.

    Recentissima uscita editoriale:
    Il fallimento dell'intelligenza. Teoria e pratica della stupidità. Dirige: Josè Antonio Marina, per Longanesi.

    La mancanza di ironia genera narcisi, bellissimi fiori che bastano a se stessi.


rm_mrjones7767 47M

7/12/2006 9:42 am

Racconto agghiacciante ma purtroppo è la realtà in cui viviamo. L forze dell'ordine sono pronte e tempestive solo quando si tratta di elevare multe oppure diventano aggressive e minacciose all'interno dei loro uffici quando ti presenti per espletare pratiche banali e se ometti qualcosa ti fanno una requisitoria come se avessi commesso chissà quale reato (mi è successo recentemente per una richiesta banale di un passaporto...). Brutto mondo quello in cui viviamo... vorrei tanto capire perchè l'uomo si diverte a complicarsi la vita da solo!!!


rm_Tantobuonino 49M
89 posts
7/14/2006 12:24 am

Signor Jones, mi spiace dirtelo ma ti ho riconosciuto.
Anche con gli occhiali scuri e la barba finta ti ho riconosciuto per la tua improvvida tendenza a macchiarti di calce quando lavori.
Manterrò comunque riservatezza.
(cambia la foto che tutti pensano tu sia pazzo)

Vivian Lamarque.
Magnifica.
La leggevo secoli fa quando non era tradotta.

"Un topo, nient'altro che un topo. (..)
Un uomo, con il cuore di un ratto.
Che pietà.
Per il topo"

Le citazioni a volte ti si ritorcono contro.

Marenero, vela puttaniere rotto a tutti i mari delle bagascie, temi la morte per zoccole da mare?
Ricordati di Feba il Fenicio, una volta giovane e ben fatto.
Ora la corrente gli spolpa le ossa in sussurri.
Vivi sotto il cielo aperto degli uomini.
Lì incontrerai le donne.
Finalmente.

ah ah ah ah


Donna_Italiana 43F
125 posts
7/18/2006 4:29 am

Tanto, lo sai che ti voglio bene da Tanto eh?


rm_BackStrollOn 64M
193 posts
8/16/2006 2:07 pm

All'epoca della passata guerra il Libano,le "sole" vittime di delitti di mafia in Italia superavano quelle di quella guerra.Un improvvido intermezzo capita a puntino per dimostare che purtroppo l'evoluzione della specie non è a senso unico,è altrettanto facile avviarsi a "cuorsereno" verso di essa.I "nuovi" equilibri comportamentali e attriti sociali planetari rimettono in discussione non solo l'utilità della storia per la vita,ma anche quella della storiella.


YuM403 42M
1174 posts
2/4/2007 10:57 am

E' un mondo difficile
----------ReMix your life------>

ReMix your life


Become a member to create a blog