Don't understimate the DarkSide of the Farce  

rm_Fadar 41M
0 posts
2/8/2006 11:47 pm

Last Read:
3/5/2006 9:27 pm

Don't understimate the DarkSide of the Farce

When I first came to town
All the people gathered round
They bought me drinks
Lord, how they quickly changed their tune
When I first came to town
People took me round from end to end
Like someone may take round a friend
O how quickly they changed their tune


Indubbiamente, a chiunque piace avere qualcuno da biasimare... trovarsi di fronte a qualcuno o qualcosa di terribilmente laido fa sentire la gente migliore, più salda nei propri principi morali, più pura di quanto la vita l'abbia fatta diventare.

Vista in tal senso, la mia presenza in AdultFriendFinder dovrebbe essere letta come qualcosa di terapeutico.

Annotavo oggi di come Paul sia sepolto ed i 208 marcabolli no... e basta questa innocua osservazione a scatenare i risentimenti, segno che i tempi son duri ma maturi.. qualcuno mi suggerisce che il personaggio dovrebbe morire e rinascere, che ha un difettuccio caratteriale

Suspicion and dark murmurs surround me
Everywhere I go they confound me
As though the blood on my hands
Is there for every citizen to see
O sweet Jesus
There is no turning back
There is always one more town
A little further down the track


Ma poi penso: "ha rifatto un lifting da molto meno tempo del premier", non ne ho cuore, e poi se così mi suggeriscono, vuol dire che i tempi son maturi, e spero che duri; persino Francex il culo parlante, posto di fronte ad un ridicolo fortemente voluto e cercato, ha voluto insidiarsi nel vuoto tra le cosce del capro... beata lei, che stomaco.
Tutti sono amici di tutti quando la melma gorgoglia, sinceramente godo di tutta questa solidarietà.

When I first came to town
Their favours were for free
Now even the doors of the whores of this town
Are closed to me
I search the mirror
And I try to see
Why the people of this town
Have washed their hands of me


C'è ad ogni modo un'ipocrisia di fondo che non finisce mai di divertirmi... c'è una forte volontà di decontestualizzazione in alcuni, così forte che per qualche momento ci si dimentica del 'dove' tutte le belle parole vengano spese: ci sono saggi predicatori a Sodoma, che ben conoscono la virtù.

13:11
Quand'ero fanciullo, parlavo da fanciullo, pensavo da fanciullo, ragionavo da fanciullo; ma quando son diventato uomo, ho smesso le cose da fanciullo.
13:12
Poiché ora vediamo come in uno specchio, in modo oscuro; ma allora vedremo faccia a faccia; ora conosco in parte; ma allora conoscerò appieno, come anche sono stato appieno conosciuto



Become a member to create a blog