Romanticismo  

malamela75 41M
13 posts
4/29/2006 4:35 am

Last Read:
6/16/2006 3:12 am

Romanticismo


A ridosso delle vacanze. un ponte lungo. fortunamtamente lavoro. o meglio volevo, ed invece sono qui a cazzeggiare. essendo profondamente antisociale ed anaffettivo, quello che ho letto oggi scivolando fra i vari blog mi ha incuriosito non poco.
questo sito che si presenta come un enorme casa di appuntamenti, contiene, con mia grande sorpresa, anche vari poeti e spiriti romantici. devo ammettere che ho letto cose più interessanti scartabellando tra i post che sui vari libri di vari autori definiti innovativi che mi ostino a comprare! ma è propio il tasto del romaticismo che mi lascia perplesso. come si fa ad essere romatici con uno schermo? come si può essere romatici tra tette culi cazzi ed annunci di sesso? AAA cercasi membro enorme... AAA moglie annoiatissima ed affamata... AAA acronimo per identità sessuale incerta cerca... perché in tutto questo trovo tracce di romaticismo e soprattutto qualcuno perché non spiega cosa diavolo intende per romanticismo?!
non si accetta la natura meschina (bellissima) dell'animale uomo? posso capire il buon gusto e l'eleganza che ingentilisce il bestiale istinto sessuale, ma parlare di romaticismo ad un universo etrogeneo di consumatori del web che senso ha? e soprattuto all'interno di un contenitore che fa del sesso la sua fonte di profitto... è una missione? o semplicemente un modo per ritagiarsi uno spiraglio di visibilità tra foto hard e proclami pressocché tutti uguali? o peggio ancora, costruirsi un'identità aliena e volutamente alienata dal contesto in cui si è scelto di entrare? ...romanticismo è una parola abusata, più bestiale ed inutile delle foto di vagine penetrate. è la parola d'ordine per piccole vite vissute di fretta e senza slanci! tutti i grandi romantici non erano romantici, sono stati così definiti da chi non sa vivere la propria esistenza in maniera disperatamente assoluta, ma può solo definire quello che non sa e non conosce o non ha il coraggio di provare.

50hours_a_year 55M

5/1/2006 6:56 am

L'uomo, inteso come essere vivente, ha una enorme capacità di adattamento. Puoi essere un ragioniere che frequenta centri sociali, un bastardo assassino che frequenta un luogo sacro, tutto senza doversi sentire fuori luogo. Anzi ci sarà sempre qualcuno che ti vedrà per quello che sei: un essere umano.

Per cui non mi farei troppi problemi sulla diversità di persone che si trovano in questo sito.

L'istinto può portarci per via del sesso, ma se poi non siamo scopatori incalliti nella vita, che importa.
Provare non costa nulla, è scegliere di agire che comporta delle cosneguenze.

Comunque bando alle cazzate che posso aver detto.

Trovo nel tuo modo di scrivere una certa sincerità e spero di poterti leggere ancora su questi schermi.
Ciao M.


loveyoubaby76 40F
292 posts
5/3/2006 2:25 am

Una cosa mi sfugge . Cosa ci fa un post romantico come "introduzione" sul tuo blog? Concordo sull'abolizione del romanticismo, non per rispolverarlo con piccole modifiche di facciata. Il fatto che il romanticismo sia "la parola d'ordine per piccole vite vissute di fretta e senza slanci", e quanto segue, mi lascia abbastanza perplessa, in quanto e' sufficientemente generica da essere usata per diverse questioni. In fin dei conti, qualcosa di simile dice la chiesa per i non credenti, e si sente pure il contrario. Va bene in troppi casi per essere significativa.


Become a member to create a blog