assiomi generali  

loveyoubaby76 40F
983 posts
12/10/2005 11:58 am

Last Read:
3/5/2006 9:27 pm

assiomi generali


… si puo pacificamente dire che non possono aspirare ad altro che recitare una parte di questo mondo, in ultima analisi non possono aspirare che a recitare; e la loro incapacita a provare ad uscire dal mondo logico e’ verificata ogni qualvolta si intestardiscono a darsi principi da venerare, compiti da assolvere, fedi da mantenere. Profff .. aspetti, manca il soggetto! Chi? Cosa? Aveva gia liquidato la questione sull’inessenza del soggetto? Il soggetto e’ colui che non compie l’azione, colui che non e’ … sono in ritardo prof, debbo andare al supermercato di corsa , a domani, a rivederla prof, mi spiega domani! Come? Appunti per scrivere , posso leggere?
Primo. Abusare delle parole
Secondo. L’immagine e’ una pura creazione dello spirito
Terzo. Differenze fondamentali tra pensiero autistico e pensiero diretto non ce ne sono.
Quarto. Il falso artistico e’ un falso psicologico
Quinto. Niente ha mai da essere spiegato perche nulla ha mai avuto senso
Sesto. E’ ancor da stabilire se ogni pensiero d’inconscio costituisce poesia
Settimo. E’ ancora da accertare che ogni poesia abbia a che fare con qualcosa di autentico
Ottavo. Se inconscio ed autentico oltre ad essere diversi sono anche opposti sono cazzi vostri
… come cazzi nostri prof? Aspetti, non ho voglia di impegolarmi con lei in questa discussione, poi mi dicono che mi faccio troppe seghe mentali, e non incamminiamoci per sentieri incerti , sono partiti in tanti e ancora adesso non si sa bene se, quando, dove sono arrivati. Se viene con me al supermercato possiamo chiacchierare del costo dei cachi, una rapina, vedere se ci sono sconti e .. la letteratura non ha piu nulla da dire, ora ai poeti non resta far altro che tentare di intorbidire le acque per farle sembrare profonde e rigogliose. Ok, prof, ok, che e’ successo? Normalmente le esplosioni di teoria hanno delle cause precise. Molto precise. La sua? Che dice? Di solito succede un qualcosa che impedisce a inconscio e autentico di sopportarsi a vicenda. No, prof, aspetti, dice che e’ un conflitto tra il mondo interno ed il mondo reale? .. non lo credo. Punterei sul fatto che il mondo interno e’ un insieme di palle che ci raccontiamo per non dover semplicemente ammettere che il mondo autentico ci va bene cosi. E’ squallido ma ci da troppi vantaggi pratici, e dire che ci piace una cosa squallida non e’ dignitoso. L’inconscio serve solo a intorbidire le acque. Vede, tra poesia e musica, vince il supermercato. Appena una qualche nuova corrente psicoanalitica ci insegnera pure ad amarlo, lui con tutto quanto ha alle spalle di zozzo, potremmo vivere felici. Volevo fare la surrealista e guarda come mi ritrovo? …. Lei piuttosto prof, lui come si chiama? E’ bello vederla innamorata. Non e’ vero? Come non e’ vero !?!? ma su prof, tutte le volte che si finisce a discutere dei massimi sistemi, ci si e’ inventato un amore nuovo. Chi e’? … non e’ inventato? Ma si che lo e’, tutti gli amori sono invenzioni nostre ..

prima_o_poi 58M
91 posts
12/14/2005 3:32 am

Il falso artistico come falso psicologico e' interessante


sexylakeforyou 55M

12/17/2005 3:20 am

Argomento che ti caratterizza e che ha una miriade di sfaccettature interessanti. E' il grande divenire di ciò che siamo, a volte consapevoli a volte non dipende dalla fortuna di come il nostro cervello interpreta.
Tornerò a parlare di questo, cazzo mi hanno appena chiamato al telefono e come vedi c'è il mondo reale attorno, il supermercato. In questo caso avrei preferito stare in questo luogo.
Ma sono sicuro che appena ne esco mi piacerà stare anche di là, inconscio e reale opposti e conviventi.
Pericoloso o comodo?
Maybe out of control?


YuM403 41M
1174 posts
1/28/2007 5:24 pm

"tra poesia e musica, vince il supermercato"

--------------
"Primo. Abusare delle parole
Secondo. L’immagine e’ una pura creazione dello spirito
Terzo. Differenze fondamentali tra pensiero autistico e pensiero diretto non ce ne sono.
Quarto. Il falso artistico e’ un falso psicologico
Quinto. Niente ha mai da essere spiegato perche nulla ha mai avuto senso
Sesto. E’ ancor da stabilire se ogni pensiero d’inconscio costituisce poesia
Settimo. E’ ancora da accertare che ogni poesia abbia a che fare con qualcosa di autentico
Ottavo. Se inconscio ed autentico oltre ad essere diversi sono anche opposti sono cazzi vostri"
--------------

Primo - Sempre!
Secondo - Se è poesia SI
Terzo - Non è vero - ecco questi sono i tuoi voli pindarici CONTORTI
Quarto - :-% Oddio, spiegela - Ceronetti le sue elucubrazioni le riportava in fondo per spiegarle
Quinto - FALSO
Sesto - Non necessariamente, ciò che inconscio non si tramuta in poesia, altre volte si, non è automatico.
Settimo - FALSO- la scuola tedesca
Ottavo - sicuramente si


---------ReMix your life---->

ReMix your life


50hours_a_year 55M

9/4/2007 3:19 pm

Aggiungere un comento a questo post ha un motivo che nemmeno tu potresti capire,
per cui mi limito ad immaginare di lasciarlo, ottenendo il risultato lo stesso


Become a member to create a blog