Sex!!  

loveyoubaby76 40F
983 posts
9/8/2006 5:36 am

Last Read:
10/3/2006 1:39 am

Sex!!


Cosa? Si, certo, sesso! mi hanno detto che debbo essere piu in tema con il sito e quindi mi dedico alla bisogna. Quanta ignoranza E l’ignoranza non e’ l’unico dei mali.
Debbo dire che la cosa che mi stupisce sempre e’ l’assoluta mancanza di conoscenza del proprio corpo: ora, finche’ poi la donna non conosce come e’ fatto il sesso maschile, qualche scusa puo esserci, ma piccola, piccola piccola, ma quando non lo sa’ un uomo mi e’ piu difficile comprendere?!? Discorso identico per le signore ovviamente, lasciatevele dire donne, spesso come amanti siete un disastro, vi salva solo il fatto che gli uomini non sanno cosa vogliono. Si, ve l’assicuro signori, molti di voi non lo sanno.
Il problema e’ semplice: la frigidita’ maschile e quella femminile sono molto diffuse, ed il risultato e’ spesso comico. Come? Si, quella maschile, uffa! Vero, se ne parla pochissimo, ma perche’ si manifesta in modo particolare. Durante il rapporto sessuale uomini e donne dovrebbero raggiungere l’orgasmo, lo tenete presente? E spesso ne uomini ne donne l’hanno. Ma quando la donna non l’ha, e’ abbastanza chiaro, e viene vissuto spesso dalla donna con senso di colpa. Gli uomini non l’hanno e non se ne accorgono, ed e’ perverso. Sto parlando di frigidita’, non di impotenza. Il vostro lui, signori, e’ saldo e forte, meccanicamente fa il suo dovere. Ma voi non provate piacere fisico, solo un appagamento psicologico che subito dopo vi manda down. Tecnicamente avviene questo: in un orgasmo ci sono due componenti, il piacere fisico ed il piacere psicologico che provoca l’emissione, da parte del corpo, di adrenalina e endorfina, sostanze che danno piacere ma non si tratta di piacere specificatamente sessuale. Questo piacere chimico, provocato dalle droghe naturali del cervello, puo unirsi ad una piccola dose di piacere sessuale/genitale e dare la parvenza di piacere: ma non e’ un orgasmo! Ed ecco perche’ spesso si crea nell’uomo una situazione simile a quella descritta dai drogati e conosciuta come ‘fase down’. Questo modo di fare l’amore, e’ quello che porta con se altri problemi, perche’ non appaga mai e spinge ad una fame sessuale nevrotica, spinge a cercare ‘di piu’ sotto forma di posizioni sessuali, e fantasie varie. E’ solo piacere psicologico, quindi bisogna rilanciare sempre, scioccare la psiche, farlo sul lampadario, gettandosi col paracadute. La mancanza di piacere fisico e’ la vera colpa di tutta la vostra agitazione sessuale, signori. Nelle donne viene chiamata ninfomania, o piu correttamente isteria ninfomane e negli uomini …. beh, non c’e’ un termine, e’ sempre stata una questione rimossa, un tabu. Il fatto di non provare piacere nel fare l’amore con una donna, ipotizza il fatto di essere omosessuali. Signori, non e’ vero!!!!!!!!! Ma e’ un tabu, la logica serve a poco …. Capirete pero’ che quando incominciate a proporre su questo sito molte trasgressioni, un sospetto, piu di un sospetto, che non sappiate cos’e’ un orgasmo lo inducete. Non preoccupatevene troppo: la frigidita’ maschile ‘e diffusissima, l’errore che fate voi e’ ampiamente condiviso dai vostri amici. Le statistiche indicano 70% e da alcuni anni se si raggiunge l’orgasmo o no e’ semplice da verificare: durante l’orgasmo si ha una scarica elettrica nel cervello che lo porta in stato di completa paralisi. Ci sono strumenti per verificarlo semplicissimi
Certo, siete sfortunati, non e’ facilissimo indovinare per tentativi dove la sensazione del piacere e’ per voi alta. Ma dovreste essere voi ad indicarlo ad una donna, scusate?!?!? Certo, un punto ogni tanto lo si trova, sotto le chiappette che forma il vostro glande, ma l’altro?!?!? Proprio tra i testicoli e l’ano dovevate averlo?!?!? Si, lo so, la vostra paura di essere considerati omosessuali vi crea problemi con quest ultimo, ma non e’ colpa di nessuno se l’avete li! Giocateci!
Signori, ancora una cosa, state attenti su questo sito a scrivere ‘cosa fareste ad una donna’. Alcune volte leggo e penso ‘Cosi’ no, piuttosto mi faccio suora!’ E’ possibile che facciate sempre una guerra contro le ombre, piuttosto che l’amore per avere piacere voi ? Se riuscirete a fare l’amore per raggiungere il piacere fisico, non qualche prurito psicologico, e’ molto facile sia magnifico anche per la donna.

rm_BackStrollOn 63M
193 posts
9/10/2006 1:53 am

Madonna lyb
Venia per un povero paralitico che assalta il mulino di Formentera!
Scherzi a parte. E' vero che gli uomini non sanno cosa vogliono,e basta che hanno fatto qualcosa hanno fatto,me che hanno fatto?(85%?)
Non tutte sono un disastro,anzi spesso compensano e difendono la inefficenza?=NO,incapacità?=forse,SUPERFICIALITA'(magari è troppo generico,ma conprensivo di tutte le pecche del fare tanto per fare)però anche qui mi terrei sul 55/60% con più picchi in basso che in alto.
Frigidità?Magari non proprio,concediamo,con molto beneficio d'inventario, che ognuno ogni tanto la faccia qualcosa di buono nella vita,però se non ne è consapevole,di cosa ha sentito,di come funziona(non voglio scoprire l'acqua calda,già la conosciamo tutti,almeno quella)è quasi come se non avesse fatto nulla,lo stesso che inserire una carta e fare benzina,poi tutto va da sé.
Ma se tutto va da sè che ne parliamo a fare ... Ma se si conosce poco il corpo(a cominciare dal proprio,prima di passare a quelli altrui)figuriamoci la psiche!Tabù da superare o superati,è un luogo comune,soprattutto qui,un'altra di quelle definizioni come trasgressione o mentalità aperta che non vogliono dire nulla.E' giusto che ognuno le intenda come vuole e gli basta o non gli basta,ma non può perciò pretendere che gli altri le intendano allo stesso modo.L'interazione in una relazione,è fatto centrale,se ognuno funziona addoosso all'altro restando da solo,negli atti e nelle convinzioni,o meglio pregiudizi la cosa sarà sempre di scarso interesse,anche se ripetuta all'infinito.


50hours_a_year 55M

9/10/2006 3:19 am

L'applicazione ultra decennale nella masturbazione come antidoto all'andare a puttane e come piacevole materia di studio, mi colloca tranquillamente nella percentuale di quelli a cui strizza il cervello.
Alla lunga anche le seghe denominate "tecniche" (ovvero quelle eseguite giusto per non dormire con le palle piene, dopo una giornata di lavoro che te le ha riempite) sono diventate stimolatrici ed estatiche.
Insomma la differenza tra quelle tecniche e quelle per piacere è nell'obbiettivo... non fate sesso con altri per scopi tecnici ma solo quando siete veramente in cerca di piacere.
Il piacere si moltiplica se reciproco... don't you??

Insomma imparare a (camminare) masturbarsi e poi a (correre) fare sesso. Ed in quest'ultima situazione chiedete prima, all'altro, se si masturba ma soprattutto se è capace di farlo


rm_BackStrollOn 63M
193 posts
9/10/2006 2:55 pm

Effettivamente chi non si masturba,anche durante una relazione intensa,c'è da star sicuri che conosce poco il proprio corpo,e se non gli interessa il suo,figuriamoci quello di qualcun altro.In tal caso c'è da dire che,anche senza andarsi a cercare problemi sentimentali e pene d'amore,è capacissimo di farsi male da se,e procurarsi problemi d'ordine tanto fisico che psicologico,i quali poi si ripercuoteranno nelle sue relazioni e allora comincerà a far male anche agli altri.A titolo esemplificativo 2 discorsi da bar,per l'esattezza uno da fotocopisteria dopo la chiusura e uno da internet-café con altri soci:
1-l'altro cliente amico del fotocopiatore(sposato con figli)che aveva appena staccato da medicochirurgo di guardia ci dice che aveva dovuto operare d'urgenza una tale che si era prodotto uno squarcio interno da 12 e passa punti con un vibratore,e ci domandava:vi pare possibile che se lo sia fatto da sola come ha dichiarato?Conclusioni:l'ipotesi più probabile era che volesse coprire qualcuno con cui stava in compagnia,ma non si può neppure escludere che l'attitudine comune a lasciarsi andare,cercare la perdita del controllo di sé,potessero anche aver prodotto nel momento culminante quest'orrido sconquasso.
3-Di uno dei gestori si dice che ha perso le chiavi del posto perché si lascia distrarre dalle donne.Faccio la battutaccia:che ti lasci distrarre a fare se poi non chiavi.E concludo che invece questo lo dovrebbe far concentrare sull'amica e sul resto.
2-Io in genere ho un atteggiamento rilassato ma vigile durante un rapporto(per questo ironizzavo sulla paralisi)ero con la mia compagna tutti e 2 nella posizione del loto(accovacciati sul letto tipo UltimoTango)ci stringiamo ed iniziamo il rapporto in questa posizione,al''improvviso mi arriva una puncicata sulla punta,lei non capisce e si scoccia un pò,io le domando se ha la spirale e dice di sì,il giorno dopo ha capito,non l'aveva espulsa ma era andata fuori posto e se l'è dovuta far riposizionare o sostituire dal dottore.
Con questo direi che incominciamo già a scartare qualche figurina del kamasuthra che disegnata sta bene e addosso no.
In realtà poi avevamo proseguito in posizioni più comode,però ci poteva essere il rischio di fare più danno a lei,che in quel momento non ci badava.In definitiva anche stando attenti,qualche inconveniente,per stupido che sia può capitare.Rilassati si ma non imbambolati e assenti,non c'è gusto e c'è qualche rischio.


loveyoubaby76 40F
292 posts
9/11/2006 5:03 am

Back, d'accordo che tabu e trasgressione sono termini usare con cautela. Zoofilia, incesto etc etc .. sono tabu', e non e' proprio il caso di pensionarli subito
In fin dei conti, il mio era solo un tentativo di scrivere qualcosa di sesso meno assurdo di quello che gira spesso sulle pagine di questo sito, nulla piu. Non un'accusa al modo di fare sesso di uomini e donne, ma un modo per dire che se ne puo parlare in modo 'realistico' tenendo conto del fatto che e' un settore dove i problemi non mancano.
Scendere nel mondo reale, dove esistono sensi di colpa, spirali, impotenza, frigidita' e altro
Se c'e' un luogo in cui tutti i problemi vanno a cadere, e' il sesso. Questo puo diventare un amplificatore dei problemi, oppure un modo per superarli, o almeno attenuarli.

50, come sempre la tecnica puo dare dei vantaggi, una volta che si e' superata


prima_o_poi 58M
91 posts
9/12/2006 3:13 am

Dici che sbagliamo tutto? Anche questi pensieri sembrano provenire dalla mamma Pero' non esagerare. Poi si arriva come anni fa al fatto che la penetrazione e' fascista, ed allora le cose si complicano maledettamente. Sai, certe volte e' necessario avere delle istruzioni semplici


loveyoubaby76 40F
292 posts
9/13/2006 4:53 am

pop, si certo la mamma Che mi ha sempre detto che far bene l'amore non risolve i problemi, ma aiuta moltissimo. Vuoi che io lasci gli insegnameti della mamma?


rm_magiclele 37M
58 posts
9/13/2006 10:52 am

ciao loveyoubaby!!!!!!!!!!
mamma mi apotresti essere sia psicologa, andronica e ginecologa.
Sonoi tornato, ti mando prima di tutto i miei saluti e poi se ti va fare ungiro sul mio blog, ho piacere.
Quanto almessaggio che sto commentando bastano due sole parole per arrivare al dunque:
HAI RAGIONE.
Inutile dilungarsi, basta cosi', semplice, diretto, elementare, antico come la luce, il respiro, lav ita.


loveyoubaby76 40F
292 posts
9/14/2006 1:27 pm

magic, piano vero, so far danni in molti modi, e cio mi apre molte possibilita', ma ho ancora un po di pudore. Sto ancora studiando i maestri ... e la lombardia nel settore non scherza


rm_BackStrollOn 63M
193 posts
9/15/2006 2:00 pm

Quando me lo succhia una pescecagna rimango paralizzato,ma non vado molto più in là:che tabù saraa?E' più facile che un pesciolino d'argento passi per la cruna di un ago,che un'albanese vada a prendere il caffè da Bonolis.


0freemind0 97M

9/19/2006 9:58 am

Come in quasi tutte le cose la pratica fa miracoli! certo un po' di conoscenza non guasta, ma vorrei sapere chi di noi ha fatto educazione sessuale a scuola o in famiglia e in che modo!
Mi sembra giusto parlare di sesso in termini neno paradossali, ma se ti devo dire la verità mi piace leggere storie fantasiose e divertenti, ma soprattutto i commenti, mi rallegrano la giornata.


rm_BackStrollOn 63M
193 posts
9/19/2006 2:19 pm

Cambia argomento ... che qui le cose incominciano a prendere una brutta piega:
-anche a me hanno impartito classi miste solo dal liceo;però i contatti li avevamo lo stesso,nella scuola e fuori,a 12 anni ho avuto la prima chitarra,un giradischi a pile di legno che pesava come un trattore senza ruote,ma ci andavano anche i 78 e i 33;
-la "pratica" può anche incancrenirsi in pratiche becere,che non mancano neanche qui,anzi hanno uno status;
-manco agli "osservatori distaccati" basta un pò di conoscenza senza scendere nei meandri del DNA,uno deve avere ben chiaro che sta a fare per farlo con gusto e con piacere suo e di chi l'accompagna;
-io non mi fiderei troppo dell'educazione sessuale a scuola,in certa misura perfino la medicina sessuale ha ancora non pochi tabù(e purtroppo qui ci sta proprio bene,senza equivoco,e quella in famiglia è da prendere colle pinze,quella degli amici con pinze ancora più lunghe;
-diciamo che non mi è mancato nulla nè nel bene nè nel male,e che sono io che ho dovuto sarchiare e scegliere,se non completalente,posso ritenermi comunque più che soddisfatto,ma uno sforzo c'è voluto,la mia opinione è:guai se non ci fosse,per apprezzare le cose bisogna guadagnarsele/saperle acquisire/digerirle? Dove non c'è nessuna tensione è un campo sterile.
-mio fratello 5 anni più giovane gli hanno impartito le classi miste fin dalle elementari,alle medie aveva La Guerra di Piero nell'antologia di letteratura;quando io cercavo quei dischi fino a Non al Denaro,non all'Amore,nè al Cielo,erano nel reparto stornelli e canti degli alpini,in fondo meglio lì che con al-Bano e Orietta Berti;
non ti avrò rallegrato la giornata ma un pò di libero pensiero
me lo devi!


0freemind0 97M

9/20/2006 2:20 am

Non mi privo e non privo del libero pensiero.


rm_BackStrollOn 63M
193 posts
9/21/2006 1:52 pm

Daccordo FreeM,figurati se intendevo questo,allargare l'area della coscienza come diceva Ginsberg,e senza giocherellare a palla con il proprio ceervello...per lanciarlo oltre il confine stabilito,il libero pensiero non si cede né si compra,ma neanche si accumula(avrebbe ben poco senso),ma si acquisisce(raramente purtroppo)si espande e si condivide,cosa che in fondo facciamo anche qui.Sai per un paio d'anni sono stato perfino eletto al comitato centrale del libero pensiero senza averlo chiesto e senza avere alcuna vocazione per i comitati centrali.La polemica fine a se stessa non mi interessa,ma qualche spunto polemico ci vuole.Sai erano tutti futuristi,fino a che non arrivò il futuro a smentirli.Erano tutti progressisti,fino a quando il progresso non è passato di moda.AND NOW WHAT?Il divenire della storia e anche quello della cronaca hanno un senso,lo voglio puntualizzarealtrimenti sembra che siamo sempre stati così,e ci sia solo un problema di comprensione,invece la questione è sempre dinamica.L'Albanese si potrà credere che l'Italia è il paradiso,noi che ci stiamo sappiamo che no!Il falasha si potrà credere che Israele è il paradisofinché non ci sta,i miei amici di lì sanno fin troppo bene che no!Abbiamo meno di 20 anni per porci rimedio.Senza catastrofismi,meglio una riequilibratura collettiva che l'integralismo individualista.Alla prossima...


rm_magiclele 37M
58 posts
9/27/2006 11:49 am

loveyoubaby mi fai impazzire con quel magic.....
dunque... hai capacita' di farti danni? E perche'?
A studiare si fa sempre in tempo ed e' sempre giusto, e visto che io sono in Lombardia, se me ne fai conoscere qualcuno (soprattutto qualcuna.....) sarei felice....

ciao a presto
Lele
p.s.: ho messo un sondaggio sul mio blog, mi farebbe piacere una tua risposta, e mi raccomando, rispondetemi in tanti.....


Become a member to create a blog