orgoglio eterodosso  

fortune_six 46M
83 posts
1/19/2006 1:32 am

Last Read:
3/5/2006 9:27 pm

orgoglio eterodosso

Esiste una stretta cerchia di blogger, all'interno di questa babilonia sessuale, che si racconta senza sentire il bisogno di vincolarsi al tema del sito. Sono, siamo, persone, dalla sessualità complessa, quasi bulimici , forse affetti da qualche problema di comunicazione con un mondo che ci è francamente stretto. Ma umani, per Dio! e sfacciatamente complessi, ridondanti per natura. Siamo come l'acqua che si incunea tra le ferite della terra e scorre verso il basso, aprendosi la strada là dove la crosta cede, aggirando le asperità, modificando il percorso, senza considerare la mancata perseveranza sulla roccia come segno di sconfitta. Perchè è così che insegnano all'uomo: batti finchè non si rompe! Ma noi siamo blogger, bellezza! razza padrona di sè stessa.


Aroveto 46M

1/26/2006 7:05 am

Io lo definirei un circolo ellenistico, quasi etereo, dove l'imperativo categorico è dato dalla libertà. Mi ricordo il Coro dei Prigionieri nel Fidelio di Beethoven, probabilmente la più alta espressione lirica del titano di Bonn, che inizia con il verso "Oh welche lust" (quale divertimento) e termina con "oh freiheit" (libertà).


50hours_a_year 55M

1/28/2006 3:45 pm

Parlare attraverso le parole scritte,
romanzo o poesia che sia,
vero od inventato,
racconto che s'insinua
nella mente di chi ha il coraggio di leggere.

E se ti chiedono. "Perchè lo fai?".
Non rispondere, fallo e basta fino a che
la tua mente vuole.

Ciò che ripaga è il silenzio.
Parlare, declamare, raccontare,
in silenzio.


Become a member to create a blog