free style  

fortune_six 47M
83 posts
6/25/2006 5:37 am

Last Read:
6/25/2006 5:40 am

free style

Certo, il cuore: non scrivo nulla che non provenga dall’ispirazione, e quest’ultima è mossa dal cuore, appunto. Allora perché, per quale motivo, ora, le parole scritte mi si ribellano stonando? È forse la parola parlata la vera signora dello spartito interiore, sulle cui righe si aggrappano con forza le note dell’emozione? L’andare a braccio, ecco l’antidoto alla paura. Lasciarsi andare e sbagliare, e farsi correggere, e imparare.

Una “e” più aperta, o più chiusa, una “e” invitata a svestirsi, ma non troppo, perché il cielo non ama denudarsi delle stelle. Dovrei odiarti, mi hai rubato il talento. E vorrei baciarti perché mi educhi. Perché mi denudi.

Sono nudo e non me ne vergogno, perché scrivere era diventato uno spartiacque tra me e il mondo. Il mio nido, la mia coperta.
Sono nudo, e libero da qualsiasi stile che mi identifichi, libero di sorprendere senza desiderare di farlo; libero di sbagliare e non avermene per lo sbaglio.
Sono nudo delle mie ossessioni, dei mille circoli viziosi che conducono al perdersi nei ricordi di relazioni che si sono chiuse dall’interno. Lasciandomi fuori al freddo.
Sono nudo perché ho perso i miei denari, pagati in multe per non aver rispettato la segnaletica del buon gusto.

Con me è facile, non ti devi impegnare. Basta il respiro.

Faust, finalmente.




Become a member to create a blog