Uri  

fortune_six 46M
83 posts
8/14/2006 4:22 am
Uri

Uri Grossmann è morto in combattimento. Era figlio dello scrittore che mi hai fatto conoscere. Allora mi arrogo il diritto di essere patetico, se questo fosse il prezzo per condividere il disagio di una perdita lontana, eppure vicina, come il coltello che tu sei stata. Per me.
Il titolo del pezzo, a metà della prima pagina, ha riempito di lettere gli occhi di molti lettori, frettolosi fruitori della quotidianità fatta statistica. Ma quella notizia, quel nome, la parola "figlio" e il ricordo del primo dono a Venezia hanno adeso la morte di un soldato alla mia vita di tormentato pacifista. Come una seconda pelle. E la guerra lontana, quella dei bollettini, delle infantili prese di posizione, dei summit senza i partecipanti al gioco, delle intelligentissime bombe; la guerra di milioni di piccoli Dio fatti su misura, della terra data e mai restituita, della terra padrona e ostaggio della storia con la esse piccola, quella degli uomini con la u piccola, dei mille cessate-i-fuochi, delle mille risoluzioni mai rispettate, della santità incarnata nel terrore, quella guerra, mi si è gettata addosso, così da costringermi a cambiarne aggettivo, quasi fosse, quest'ultimo, una lente miracolosa che svela al cieco la realtà finora immaginata. Questa Guerra.


Become a member to create a blog