Offendere: colpire con danno o ingiuria.  

Aroveto 46M
55 posts
10/23/2005 11:21 am

Last Read:
3/5/2006 9:27 pm

Offendere: colpire con danno o ingiuria.


Giorni addietro ho appiccicato un commento ad un'inserzione del blog di una intrigrantissima fanciulla di questo amabile sito, e nello stesso luogo ho definito banale il commento dell'amico che mi precedeva. Questi se ne è risentito e apostrofandomi con un imperioso "raccolgo la provocazione" mi ha impietosamente definito uno che vive di sogni che non potrà realizzare. Nell'inserzione successiva mi sono scusato, giacchè oggettivamente non avrei dovuto, permettendomi tuttavia di argomentare che, come diceva Montanelli, "i sogni muoiono all'alba". Per un istante mi sono sentito offeso, perchè la banalità che evidenziavo era di natura estetica e non morale, ma poi mi sono detto: ma vaffanculo! Mi devo offendere per una cavolata del genere, e ho riflettuto su tutta le gente che si offende oggigiorno e passa la giornata a covare rancori e vendette. Ogni donna si offende NON quando le domandi l'età, ma quando - Dio ce ne scampi e liberi - credi a quella che ti ha detta. Ogni negoziante, visti i tempi che corrono, si offende anche solo se gli chiedi: "come va?" Ogni medico si offende quando sei sano. Ogni marito si offende quando a te piace quello che piace a lui: sua moglie (in questo sito poi...). Ogni moglie si offende quanto tu lodi quello che lei non loda mai: il marito. Un avvocato si offende della verità. Quelli che vogliono divorziare se tu non sai che stanno divorziando, se non sai che c'è di nuovo intorno a loro, se non mostri di sapere che persone interessanti, meravigliose, splendide sono ora che sono divorziate! Gli arrivati si offendono se sei tu il primo a porger loro la mano mentre i non arrivati si offendono se non sei tu il primo a porger loro la mano. La gnocca si offende delle cose più futili: per esempio che oggi non ti sei ancora suicidato per lei. La gran figa che ha visto il mondo si offende se osi considerarla una brava donna. Un amico pessimista si offende anche solo per il fatto che vivi. Un altro amico si offende...beh, questo è un vero guaio, non c'è verso di offenderlo, in nessun modo: offenderlo? Magari potessi: è un tale stronzo! Ho un amico molto presuntuoso che si offende se gli dici che è bello. Ognuno di noi si offenderebbe se potesse sentire ciò che dicono gli altri. Ma il peggio del peggio sono i piagnoni nati, quelli che si lagnando quando non hanno niente di cui dolersi, coloro che si sentono offesi dal fatto che a loro non va abbastanza male, che non sono abbastanza sfortunati e che non possono essere sufficientemente compatiti. Questi sono insopportabili: ma non glielo poi dire perchè si offendono. Take it easy, you are still young, there's so much you have to know...

Priapeo 46M

10/25/2005 5:43 am

Sì, ho letto quel commento. La tua non mi sembrava una provocazione, comunque. In genere una provocazione ha a che fare con una tesi paradossale (provocatoria, appunto) e ci si aspetta che uno, se raccoglie la provocazione non risponda con "e tu sei un frustrato". Comunque, per certe persone lo stile linguistico o l'inventiva è un blocco unico con la propria morale, quindi non vedono alcuna differenza se gli dici "Inventati una battuta più originale" o "Sei un essere spregevole, suicidati".

Per quanto riguarda l'offendersi, davvero c'è gente che si offende di professione, o che solo aspetta il pretesto giusto per offendersi. Neanche i Beatles piacciono a tutti. A me, per esempio... però McCartney non si offende.

Never argue with an idiot. He brings you down to his level then beats you with experience


Aroveto 46M

10/26/2005 12:41 pm

Carissimo, ho voluto scusarmi con il soggetto perchè ne sentivo la necessità e perchè lo impone la buona creanza: infatti non ho fatto alcun commento di natura estetica o morale, ho semplicemente detto: è banale. Vado allo Zingarelli che identifica la banalità con l'essere comune, ed è quello che volevo sottolineare. Se la fanciulla in questione, peraltro divertentissima e molto intelligente nelle mail private, e che riesce ad eccitare chicchessia con il suo blog, si lamenta che ne ha pieni i cabasisi con insulti contenenti i poco edificanti termini di "troietta" e "puttanella", e l'unica cosa che la mandria è capace di commentare è sul genere "vorrei che quello che descrivi lo facessi a me", capirai che BANALE è un commento più che generoso. Per la cronaca: nemmeno a me piaccioni i Beatles, se non altro perchè Bach, Mozart, Haydn, Beethoven, Schubert, Schumann, Brahms e i grandi del passato non avevano bisogno di stupefacenti per comporre. Il genio era tutto. Grazie amico mio.


Become a member to create a blog