Brevi cenni sull'universo  

Aroveto 46M
55 posts
9/21/2005 6:51 am

Last Read:
3/5/2006 9:27 pm

Brevi cenni sull'universo


Qualcuno dei miei 8 lettori troverà curioso il fatto che questo blog contenga messaggi, storie ed aneddoti che non sono esattamente aderenti a quella che chiamerei, con un eufemismo, la linea politica del sito, ma, come diceva Rhett Butler "francamente me ne infischio". Questo per due ordini di ragionamenti: il primo che non trovo assolutamente fuori luogo la "linea editoriale", anzi, la stessa non fa altro che fornire elementi in più a chi mi vuol conoscere, e parlo ovviamente delle donzelle che, però, non mi leggono. Ma di questo non dispero. Il secondo ordine perchè trovo francamente volgare fare un diario delle prede, innanzitutto perchè non sono un capotribù indiano che esibisce le penne sul copricapo, e poi perchè sarebbe una mancanza di rispetto nei confronti delle fanciulle, siano esse delle maiale inveterate oppure delle leggiadre pulzelle che desiderano solo trovare l'anima gemella e non vi riescono nella quotidianità. Grazie a questo sito ho conosciuto una ragazza carina, con un viso stupendo, simpaticissima, molto intelligente, onesta, in gamba, gran lavoratrice, per usare una descrizione che valga coram populo, ma l'oggetto della conoscenza resta un fatto privato tra me e lei, e basta. Non a caso diffido di tutti coloro che espongono platealmente le loro perfomaces sessuali utilizzando sovente un linguaggio crudo: mi fa dubitare della veridicità del racconto. Conoscevo una persona che a parole sembrava che si fosse trombato mezza Lombardia: quella me la sono scopata, quella me la sono inculata, quella mi ha fatto delle pompe incredibili...ed ogni racconto veniva infarcito con dettagli scabrosi da far accaponare la pelle. Ad una prova dei fatti si scoprì che molto di quello che aveva raccontato era falso, e che quel poco di vero che restava, era stato deliberatamente esagerato. Nixon diceva: se mentite, aggiungete due o tre dettagli, e la menzogna passerà per verità. Aggiungo che avere tante donne è come avere i soldi e la cultura: chi ce li ha veramente non ne parla.

Become a member to create a blog