IL PARCO  

71spumadoro71 45M
0 posts
2/23/2006 1:25 am

Last Read:
3/5/2006 9:27 pm

IL PARCO


Era una calda domenica d'estate; mentre parlavo con un mio
amico mi squillò sul cellulare l'amica della mia ex. Mi
venne un idea: dato che avevo le palle gonfie e l'uccello
duro le proposi di fare qualche preliminare. Senza
pensarci, accettò. Il giorno seguente ci trovammo al posto
stabilito e decidemmo di andare ai giardini, ma la mia
mazza era cosi dura che, sotto una scala, cominciammo a
pomiciare e a toccarci. Iniziai a tastare le sue grandi
tette con una mano e con l'altra a vagare tra i suoi slip:
era eccitante sentir colare i suoi umori sulla mia mano;
intanto lei ansimava come una porca. Dopo un po' cominciai
a mordicchiarle i capezzoli e lei a prenderlo, stringerlo
e fare su e giù. Allora le accarezzai il culo con una mano
e con l'altra, tra le mutandine, le infilai 1, 2, 3... 4
dita dentro la passera; per quanto era bagnata non sentiva
niente. Proseguimmo per una decina di minuti e decidemmo
che era ora di chiavare sul serio: ci baciammo e lei lo
prese e se lo infilò dentro. Iniziai a stantuffare ma dato
che in piedi eravamo scomodi, la misi a novanta e non ci
pensai più. Tanto era eccitata, spingeva sempre più verso
di me per prenderlo fino alle palle. Ci fu un imprevisto:
un'altra coppia si avvicinò passeggiando, così decidemmo
di fermarci e continuare con una sega. Venni quasi subito
con tre lunghi getti; quindi ci rivestimmo e tornammo a
casa.

Become a member to create a blog